patrimonio culturale

La cooperazione italiana sostiene i Ministeri dell’Ambiente e delle Antichità nel campo della tutela ambientale e della conservazione e promozione del patrimonio storico, archeologico e culturale.

In particolare, gli obiettivi previsti per i prossimi tre anni includono il miglioramento della gestione delle aree protette, il rafforzamento e il miglioramento della gestione del patrimonio storico e culturale (ad esempio siti archeologici e musei nazionali) e il miglioramento della gestione delle acque e dei rifiuti solidi, al fine di promuovere un turismo agricolo e responsabile.

Tra le principali iniziative nel campo dell’ambiente e del patrimonio culturale è importante ricordare il programma di cooperazione ambientale italo-egiziano EIECP – III Fase. Un’iniziativa del valore complessivo di 3 milioni di euro, da realizzare in collaborazione con l’UNDP. Le attività di questo programma, attualmente in fase di formulazione, saranno avviate nella seconda metà del 2014. Questa iniziativa mira allo stesso tempo a proteggere le aree protette egiziane e il turismo responsabile e rispettoso dell’ambiente.

Museum of Islamic Art, Cairo, UNESCO